Si avvicinano le vacanze estive e con loro ritorna in auge i gettonatissimo argomento “Giuro Che Adesso Mi Metto a Dieta”! In questi giorni sempre più spesso mi capita di sentire care amiche, o semplici sconosciuti che conversano al bancone del bar in attesa di un caffè bollente, di diete improbabili da fare all’ultimo secondo e con limitazioni fuori dal normale.

Io ho esattamente la questione opposta: dopo mezzanotte ho spesso voglia di dolce e non intendo rinunciarci. Quindi la questione si riduce più a: “Bene, che mi mangio ora?!”.

Esempio pratico. L’altra sera, mentre mi stavo facendo un bicchiere di acqua e limone bio, mi sono saltati in mente, tipo canguri nella savana australiana, i fantastici cannoli siciliani. Si quelli con canditi e granella di pistacchio di Bronte. Io amo, adoro e venero la pasticceria siciliana! Mi sono ricordata del viaggio fatto lo scorso anno in Sicilia, di Monreale e della magia che solo questa splendida Regione può regalare.

Stranamente, nonostante ci siano meritevoli pasticcerie in tutta Monreale, il cannolo più buono l’ho mangiato nella Locanda Re Ruggero. Posto scelto quasi per caso, visto che si trova praticamente dietro la Cattedrale, propone dei piatti eccezionali a prezzi a portata di tasche.
Insomma, mi sono innamorata dei gamberi con cannella e dei loro cannoli siciliani. Poi ammetto che per me tutto quel viaggio è stato speciale ma la cena presso la locanda la ricordo sempre con estremo piacere!

Non mi cimenterò invece nella descrizione del maestoso Duomo Monreale, basta solo sapere che l’interno è interamente ricoperto di mosaici del 1200 mentre il chiostro è popolato da 288 colonne, ognuna diversa dall’altra, ognuna con dettagli minuziosi differenti! L’unico consiglio che mi sento di dare è, dopo aver fatto girare il vostro primo sguardo, sedetevi sulla prima sedia disponibile e ammirate l’incanto. La visita che vi si apre davanti vi rimarrà ne l cuore più di ogni descrizione che possiate leggere o di ogni fotografia che possiate scattare.

Se vi dovesse capitare di organizzare una vacanza da queste parti e non sapete dove alloggiare, provate l’Agriturismo Casale del Principe: camere curate, bello nel complesso e soprattutto è dotato della Spa, non male per del sano relax e qualche coccola in più. Anche qui la cucina tradizionale merita!

Adesso torno in cucina a cercare qualcosa di dolce da divorare…

INFO
www.cattedralemonreale.it
www.locandareruggero.it
www.casaledelprincipe.it