Ogni tanto chiudo gli occhi e risento il caldo scirocco sulla pelle e un leggero profumo di salsedine e zagara. Con il pensiero sono ad Ortigia, un’isola che deve aver subito un qualche antico incantesimo da parte degli dei greci perché è capace di richiamarmi a lei anche a più di 1000 km di distanza. Senza abbandonare la nostalgia oggi vi porto con me, a ritroso nel tempo, per farvi rivivere le mie vacanze siciliane…

Per chi non lo sapesse, Ortigia è lo storico cuore di Siracusa, una delle province della soleggiata Sicilia. Arrivata all’ingresso del borgo marino personalmente non ho avuto l’impressione di essere su un’isola perché la città galleggia silenziosa vicino alla terraferma ed è collegata ad essa da due grandi ponti. Passando per Ponte Santa Lucia sono stata subito accolta dai resti del Tempio di Apollo che fa da apripista al resto delle numerose bellezze. Senza cartina alla mano, mi sono lasciata trasportare dal caso e mi sono addentrata. Il dedalo delle strette vie ospita fitti palazzi danzanti di chiarissima pietra bianca. Portoni e balconi sono vestiti a festa con stemmi e decorazioni: tutto mi racconta di famiglie facoltose che animavano l’Ortigia di un tempo.

Ma cosa vedere, mangiare e scoprire ad Ortigia?

DUOMO DI SIRACUSA E FONTE ARETUSA: METE PER L’ANIMA
Il fascino di quest’isola ci viene regalato dalla sua trama storica che cuce insieme, in un unico mosaico, le gesta greche con quelle sicule. Ortigia è la città nata da un’incontro e di questa unione ne è figlio il Duomo che rappresenta esattamente il passaggio di diverse epoche che però, invece di coprire una l’altra, le vede abbracciarsi. L’esterno della cattedrale appare vistoso con i suoi decori barocchi mentre l’interno sorge sui resti di un Tempio dedicato ad Atena, della costruzione greca ne conserva le imponenti colonne. Questo aspetto è affascinante, passate la mano su una delle colonne doriche e immaginate quante preghiere devono aver involontariamente ascoltato nei secoli. Non è un pensiero stupendo? Come rafforzativo di quanto scritto, sappiate che il Duomo di Siracusa fa parte dei beni protetti dall’UNESCO.
L’altra cosa che mi è piaciuta molto, sarà perché sono un’appassionata di mitologia, è la Fonte Aretusa, un piccolo specchio d’acqua dolce che rappresenta un luogo sospeso tra realtà e mito. Qui, infatti, è ambientata la leggenda di Aretusa ed Alfeo. La ninfa, per sfuggire all’amore insistente di Alfeo, venne tramutata dalla dea Artemide in una fonte. Alla dea della caccia è dedicata la Fontana di Artemide, in Piazza Archimede.

MONZÙ E SICILY FISH & CHIPS: METE PER LA GOLA
Una volta che siete arrivati al Duomo, vi invito a girare l’angolo e a recarvi in fondo alla piazza: la storica bottega Monzù vi aspetta! Se siete fan della vera granita siciliana questo è il posto giusto! Accomodatevi in uno dei tavoli esterni, con vista su Piazza Minerva e, circondati da profumate piante di limoni, potrete gustarvi un gelato artigianale oppure una granita (mandorla e gelso sono le mie preferite!). Da Monzù potrete inoltre acquistare prelibatezze locali come olio extra vergine di oliva, tonno, crema di pistacchio e miele. Non solo vi riportate a casa un pezzo di Sicilia ma le confezioni sono così eleganti che sono un ottimo regalo da fare agli amici. Piccola nota: mi sono innamorata del profumo della pianta di limoni vicino al mio tavolo e la cameriera è stata così carina da assecondare la mia voglia di piantarne uno nel mio giardino e mi ha regalato uno di quei limoni staccandolo direttamente dalla pianta vicino al mio tavolo. Per questi atti di gentilezza posso sciogliermi come ghiaccio al sole.
Per un pranzo semplice, da non perdere è il Sicily Fish & Chisp trovato casualmente all’incrocio di via Roma ed il Lungomare di Ortigia: spettacolare! Con pochissimi euro prendetevi un cartoccio di pesce fritto e di patate e chiedete al gestore, di una cortesia unica visto che ci ha allestito un tavolo al volo per accontentarci, un bicchiere di vino bianco della casa.

FICO DESIGN E ORTIGIA SICILIA: METE PER MENTE E CORPO
Lo shopping nei miei viaggi non manca mai, soprattutto se si tratta di oggetti particolari e creativi. Il negozio Fico Design è un piccolo mondo nel mondo dove all’interno centinaia di burattini di carta pesta si animano! Qui vengono raccolte delicate e sognanti creazioni di artisti locali, troverete tante idee per farvi un regalo d’autore. Altro negozio molto bello è Ortigia Sicilia dove ho trovato delle saponette al profumo di zagara.

Le cose da dire su Ortigia sono moltissime; se state organizzando un viaggio da queste parti non esitate a contattarmi. Posso darvi altri preziosi suggerimenti.

INFO
www.ortigia.it
www.siracusaturismo.net
Fico Design
www.monzusicily.com
MONZÙ
www.ortigiasicilia.com